logo

Dubbi, domande, curiosità?
Non esitare a chiedere!

+39 02 96709100 Via P. Togliatti, 27 - 21047 Saronno (VA) Via G. Parini, 1 - 21047 Saronno (VA) Scrivici un messaggio
Seguici
Image Alt

Notizie

  /  Notizie

La scorsa settimana, venerdì 5 aprile, abbiamo avuto il piacere di ospitare nelle nostre consuete serate informative Roberto Morosi, fisioterapista ed osteopata, nonché socio della Palestra Sistemha, conosciuto nel territorio e non solo, per essere un professionista di grandissima esperienza e preparazione. Durante la serata ha parlato di un tema che, purtroppo, la maggior parte delle persone hanno conosciuto almeno una volta nella vita: il mal di schiena. Il mal di schiena, o lombalgia, è infatti, insieme al raffreddore la ragione più comune di visita dal medico di base; secondo i dati

Il nostro corpo vive in equilibrio costante sia da fermo che in movimento, ma cosa permette al corpo di non cadere? Per discutere della propriocezione, dobbiamo prima affrontare il concetto di equilibrio e definirlo come il processo attraverso il quale il corpo mantiene una stabilità costante. Questo processo non coinvolge solo l'adattamento alla forza di gravità per mantenere la postura, ma richiede anche un costante flusso di informazioni sensoriali provenienti dai vari sistemi coinvolti nella percezione. Nella vita di tutti i giorni, il nostro corpo si trova costantemente in situazioni statiche o

Qualche settimana fa abbiamo avuto il piacere di ospitare per le nostre consuete serate informative la Dott.sa Carolina Triulzi, Psicologa Clinica e Psicomotricista, che ha raccontato e spiegato come e quanto la nostra mente, il nostro stato d’animo, le nostre emozioni possono influenzare il nostro corpo e la nostra postura. Ci piaceva perciò, per chi non avesse potuto partecipare alla serata, rimandare ad alcuni spunti di riflessione che la Dott.sa ha fatto emergere nel tempo che ci ha dedicato. Il nostro corpo racconta: non può fingere L’essere umano vive in una società composta

Si parla spesso del perché è importante fare sport per un bambino ed un ragazzo (ma anche per un adulto) per i vantaggi che porta da un punto di vista fisico, il che sono necessari per la crescita e lo sviluppo di un corpo sano, ma fare sport porta innumerevoli vantaggi anche da un punto di vista psicologico e sociale. La sua valenza educativa, il suo valore formativo è ad oggi sempre più riconosciuto ed incentivato, tant’è che gli si riconosce uno straordinario potenziale educativo tanto da inserirlo tra le

Che cos’è la FitBall? La FitBall è un attrezzo dalla forma sferica di varie dimensioni che viene spesso utilizzato in ambito riabilitativo e sportivo, e molto spesso, nelle lezioni di ginnastica posturale. Si tratta, nello specifico, di un pallone di gomma pieno d’aria, spesso chiamato anche Stability Ball, Swiss Ball, Fitness Ball e Pilates Ball. Grazie alle sue numerose applicazioni, questa palla viene sempre più spesso utilizzata per la preparazione non solo fisica ma, anche, per allenare l’equilibrio e la stabilità articolare.   A cosa serve la FitBall e quali sono i diversi tipi? Nata

Definizione ed epidemiologia L’ipertensione arteriosa è una malattia caratterizzata dall’aumento stabile dei valori di pressione arteriosa sistolica e diastolica al di sopra dei 140 mmHg e 90 mmHg, rispettivamente. In base alle cause, l’ipertensione arteriosa può classificarsi come: essenziale, se le cause non sono identificabili (il 90% dei casi), e secondaria, se sono identificabili. La prevalenza dell’ipertensione arteriosa nella popolazione globale è stimata intorno al 28-31% e, secondo gli studi epidemiologici, è destinata ad aumentare nei prossimi anni. Tale fenomeno è attribuibile a: aumento del numero di anziani; aumento dell’obesità nei paesi industrializzati; aumento

Il mondo della valutazione funzionale dell'atleta è un ambito estremamente vasto e pieno di proposte differenti. Scopriamole. La valutazione funzionale dell’atleta è l’indagine, attraverso una serie di test, dei fattori fisiologici che determinano la prestazione fisica e sportiva. Il mondo della valutazione funzionale è un ambito ad oggi molto ampio e ricco di proposte differenti, anche grazie al notevole sviluppo tecnologico che ha caratterizzato questo settore. L'atleta, che si avvicina a queste valutazioni, solitamente lo fa per poter migliorare la sua performance ed acquisire nuovi concetti fisiologici per allenarsi in maniera più efficace. Ogni

Per muoversi e riscoprire movimenti dimenticati Per riconnettersi al corpo e lasciar emergere emozioni Per condividere e ritrovare gli altri Per sostenersi nel cammino   La DanzaMovimentoTerapia APID® è una terapia psico-corporea a mediazione artistica che utilizza il movimento e l’espressione del corpo come mezzo per entrare in contatto con le proprie parti autentiche in un’ottica di integrazione e crescita emotiva, sociale e psicologica. Essa favorisce anche la manifestazione delle risorse artistiche e creative personali per incentivare il benessere personale e relazionale. Trova la sua applicazione nell’ambito del benessere, dell’educazione, della prevenzione e in quello

CHE COS’E’ LA MALATTIA DI PARKINSON La Malattia di Parkinson è una malattia neurodegenerativa, ad evoluzione lenta ma progressiva. Fa parte di un gruppo di patologie definite "Disordini del Movimento" e tra queste è la più frequente. La malattia è presente in tutto il mondo ed in tutti i gruppi etnici. Si riscontra in entrambi i sessi, con una lieve prevalenza in quello maschile. L'età media di esordio è intorno ai 58-60 anni, ma circa il 5 % dei pazienti può presentare un esordio giovanile tra i 21 ed i 40 anni.

Quando si affronta un lungo viaggio in auto che sia per lavoro o per vacanza sia il conducente, ma anche i passeggeri, rischiano di soffrire di mal di schiena: trascorrere molto tempo nella medesima posizione, anche se i sedili di ultima generazione sono dotati di molti confort e di sedute estremamente comode, inevitabilmente rischia di acutizzare fastidi e dolori localizzati specialmente nella zona lombare e cervicale. Tali disturbi possono diventare cronici quando il passare diverse ore in auto non è più un fatto occasionale, come nelle vacanze, ma è una routine