logo

Dubbi, domande, curiosità?
Non esitare a chiedere!

+39 02 96709100 Via P. Togliatti, 27 - 21047 Saronno (VA) Via G. Parini, 1 - 21047 Saronno (VA) Scrivici un messaggio
Seguici
Image Alt

Notizie

  /  Notizie

L’approccio osteopatico risulta essere un valido aiuto per la ripresa della capacità respiratoria post Covid. Scopriamo come. Per la ripresa di una buona capacità respiratoria che può essere compromessa o dall’ormai noto virus SARS-COV-2 (che sappiamo colpire in maniera predominante il nostro sistema respiratorio) o dalla presenza di altre cause che possono limitarne la funzionalità (basta pensare all’asma per fare un esempio conosciuto), il migliore approccio da attuare è un approccio completo che affianchi alla fisioterapia respiratoria, la successiva ginnastica respiratoria attiva ed anche la valutazione e il trattamento osteopatico. L’approccio osteopatico I

La Pneumologia è quella branca della medicina che studia le malattie dell’apparato respiratorio. Le vie respiratorie e i polmoni, come sappiamo, possono essere bersaglio di malattie provocate da batteri, virus e sostanze tossiche che possono penetrare con facilità veicolati dall’aria che respiriamo. L’arrivo del virus Sars-Cov-2, ha obbligato il nostro organismo e in particolare il nostro sistema respiratorio sul piano biologico e il nostro Sistema Sanitario Nazionale sul piano organizzativo e dell’erogazione delle cure ad un duro impegno per fronteggiare e combattere questa nuova malattia. Abbiamo intervistato il Dott. Patessio Montagner

Intervista alla Dottoressa Mariani Chiara, Medico di Famiglia della Città di Saronno Negli ultimi 12 mesi la parola “Coronavirus” è stato il termine più ricercato su Internet e Social Network. Spesso, le informazioni che si trovano però sono poco veritiere e poco scientifiche. Per questo motivo abbiamo intervistato un esperto che possa dare indicazioni certe basate su studi, esperienza sul campo ed anni di lavoro. Ringraziamo la Dott.sa Mariani Chiara, medico di famiglia operante nella Città che ha risposto alle nostre domande in maniera semplice e precisa, dando informazioni utili per limitare

Intervista a Matteo Pinelli, fisioterapista specializzato nella Riabilitazione Respiratoria. Da febbraio 2020 stiamo vivendo la più grande tragedia dalla Seconda Guerra Mondiale. Solo in Italia, ad oggi, le morti sono oltre ottantamila, ma nessuno parla dei feriti, ovvero di tutte quelle centinaia di migliaia di persone che hanno contratto il virus. I sintomi di Covid19 (nome della malattia, acronimo di Co=corona; Vi=virus; D=disease/malattia e 19 l’anno di identificazione del virus,  da non confondere con   SARS-CoV-2, il nome del virus)  variano in base alla gravità della malattia: ci possono essere persone che non

L’allenamento funzionale è una tipologia di allenamento che basa le sue origini nella riabilitazione. Oggi viene tuttavia utilizzato per lo sviluppo generale di alcune fondamentali capacità motorie come la coordinazione, la flessibilità e la forza. E’ un programma in cui tutti possono essere partecipi in relazione al sesso e all’ età: infatti, unisce lo sforzo al divertimento, e può essere utilizzato anche per il miglioramento del sistema cardiovascolare. L’allenamento funzionale riporta l’individuo a riscoprire gli schemi motori di base attraverso i movimenti della vita quotidiana: il movimento eseguito su più piani

Ma quali sono le caratteristiche che l’hanno reso così famoso? E quali sono i benefici che si ottengono dal suo utilizzo? Il Reformer, o Universal Reformer, rientra nella categoria dei “grandi attrezzi” ideati da Joseph Pilates per la pratica della sua innovativa ginnastica e, ad oggi, è diventato l'attrezzo più conosciuto ed utilizzato dagli amanti di questa disciplina. Si tratta di un lettino scorrevole ancorato ad una struttura fissa, di solito di legno, tramite delle molle di diversa intensità (due di resistenza media, due forti ed una leggera) e da due cinghie

Lo Squat: forse il movimento più utilizzato durante gli allenamenti di fitness ma che, all’insaputa, svolgiamo innumerevoli volte durante la giornata. Capiamo come eseguirlo alla perfezione. Lo Squat è considerato come uno degli esercizi più efficaci per migliorare la prestazione atletica in quanto richiede l'interazione coordinata di numerosi muscoli necessari per supportare movimenti atletici esplosivi come saltare, correre e sollevare. Il movimento dello Squat si riflette in numerose attività quotidiane come per esempio il sollevamento di oggetti pesanti, sedersi ed alzarsi da una sedia ed è un esercizio che solitamente viene utilizzato

Ciao a tutti, sono fiero di presentare “La preparazione fisica nella pallacanestro giovanile dai 12 ai 15 anni” il mio Libro presente in diverse librerie italiane (tra cui Mondadori – Feltrinelli – Libreria dello sport di Milano). Un manuale innovativo sulla preparazione fisica nella pallacanestro giovanile che spiega come trattare un intero percorso stagionale dai 12 ai 15 anni. All’interno del libro sono presenti le più recenti evidenze scientifiche per le età analizzate ed oltre 250 esercizi pratici illustrati tramite fotografie per migliorare forza e flessibilità, agilità, reattività e rapidità, core stability e

Buongiorno a tutti, con gioia comunico che il mio Libro “Stretching e Flessibilità – teoria, tecnica e didattica” è presente in libreria. Il testo ha la volontà di approfondire e analizzare una capacità motoria, la Flessibilità, considerata non particolarmente rilevante ai fini della performance atletica e per questo motivo molto trascurata e poco studiata. Considerata tra le cinque componenti della Physical Fitness, la Flessibilità è una qualità motoria di cui non possiamo fare a meno essendo utile e necessaria al movimento dell'uomo per tutto l'arco della vita, in quanto,  possedere una buona flessibilità,

Ma l’esercizio fisico può essere d’aiuto? E se sì, come, quando e perchè? I benefici dell’esercizio fisico sono ormai noti e, dall’ultima European Breast Cancer Conference, è arrivata una conferma importante: fare attività fisica con costanza riduce del 12% il rischio di ammalarsi di tumore al seno per le donne di qualunque età e peso corporeo. Il movimento fa bene per vari motivi: aiuta a modulare il sistema immunitario da cui dipende, a sua volta, la modulazione della malattia oncologica; aiuta a controllare il peso corporeo che ha una relazione strettissima con