logo

Dubbi, domande, curiosità?
Non esitare a chiedere!

+39 02 96709100 Via P. Togliatti, 27 - 21047 Saronno (VA) Via G. Parini, 1 - 21047 Saronno (VA) Scrivici un messaggio
Seguici
Image Alt

Notizie

  /  Notizie (Page 9)

Lo Squat: forse il movimento più utilizzato durante gli allenamenti di fitness ma che, all’insaputa, svolgiamo innumerevoli volte durante la giornata. Capiamo come eseguirlo alla perfezione. Lo Squat è considerato come uno degli esercizi più efficaci per migliorare la prestazione atletica in quanto richiede l'interazione coordinata di numerosi muscoli necessari per supportare movimenti atletici esplosivi come saltare, correre e sollevare. Il movimento dello Squat si riflette in numerose attività quotidiane come per esempio il sollevamento di oggetti pesanti, sedersi ed alzarsi da una sedia ed è un esercizio che solitamente viene utilizzato

Ciao a tutti, sono fiero di presentare “La preparazione fisica nella pallacanestro giovanile dai 12 ai 15 anni” il mio Libro presente in diverse librerie italiane (tra cui Mondadori – Feltrinelli – Libreria dello sport di Milano). Un manuale innovativo sulla preparazione fisica nella pallacanestro giovanile che spiega come trattare un intero percorso stagionale dai 12 ai 15 anni. All’interno del libro sono presenti le più recenti evidenze scientifiche per le età analizzate ed oltre 250 esercizi pratici illustrati tramite fotografie per migliorare forza e flessibilità, agilità, reattività e rapidità, core stability e

Buongiorno a tutti, con gioia comunico che il mio Libro “Stretching e Flessibilità – teoria, tecnica e didattica” è presente in libreria. Il testo ha la volontà di approfondire e analizzare una capacità motoria, la Flessibilità, considerata non particolarmente rilevante ai fini della performance atletica e per questo motivo molto trascurata e poco studiata. Considerata tra le cinque componenti della Physical Fitness, la Flessibilità è una qualità motoria di cui non possiamo fare a meno essendo utile e necessaria al movimento dell'uomo per tutto l'arco della vita, in quanto,  possedere una buona flessibilità,

Ma l’esercizio fisico può essere d’aiuto? E se sì, come, quando e perchè? I benefici dell’esercizio fisico sono ormai noti e, dall’ultima European Breast Cancer Conference, è arrivata una conferma importante: fare attività fisica con costanza riduce del 12% il rischio di ammalarsi di tumore al seno per le donne di qualunque età e peso corporeo. Il movimento fa bene per vari motivi: aiuta a modulare il sistema immunitario da cui dipende, a sua volta, la modulazione della malattia oncologica; aiuta a controllare il peso corporeo che ha una relazione strettissima con

Il rapporto diretto che esiste tra attività fisica e salute è ormai ampiamente dimostrato da tutta la letteratura scientifica: il movimento, specie per gli anziani, ricopre un ruolo fondamentale per mantenere uno stato di forma fisica più sano possibile. Una regolare attività fisica rappresenta una situazione irrinunciabile di prevenzione oltre che di cura, per distanziare e procrastinare patologie fisiche spesso disabilitanti come malattie cardiovascolari, obesità e diabete. Gli epocali cambiamenti demografici in atto, con l’aumento delle aspettative di vita ma allo stesso tempo un sostanziale incremento del numero di individui a

L’evoluzione del metodo dalla sua nascita alla pratica di oggi. Chi è Pilates? Prima di addentrarci nella spiegazione di questa disciplina è bene sapere che il termine Pilates non è altro che il cognome del suo fondatore: Joseph Pilates, tedesco, nato in Germania nei pressi di Dusseldorf nel 1880. La leggenda narra che da bambino era di salute cagionevole, soffriva di asma e rachitismo ma il desiderio e la volontà di superare tali disturbi lo portarono a studiare diverse forme di esercizi che spaziavano dalle discipline orientali a quelle occidentali e a praticare

Alla ripresa dell’attività sportiva, terminato il Lockdown, si è evidenziato un picco di infortuni tra i giocatori di calcio. Ma quali sono le ragioni di questo incremento?   Cosa è successo? Al momento della ripresa dell’attività sportiva, dopo tre mesi di stop forzato, le testate giornalistiche sportive hanno evidenziato un picco di infortuni tra i giocatori di serie A che hanno ricominciato a giocare il, molto discusso, finale di campionato. La Bundesliga, che ha iniziato per prima le partite ufficiali, ha registrato una crescita del doppio degli infortuni a partita. Quali ipotesi possiamo ragionevolmente

Esercizi di salti e di balzi, spesso utilizzati in allenamento, possono creare sovraccarichi alle articolazioni. E’ bene conoscere la corretta tecnica e le progressioni di carico per evitare inutili infortuni. Scopriamo come. Quale giovane sportivo non accarezza l’idea di provare ad aumentare la propria performance per essere più efficiente nell’attività praticata? Un ragazzo che pratica calcio non sogna di svettare più in alto degli altri come Cristiano Ronaldo? E un adolescente desideroso di arrivare ai massimi livelli nella pallacanestro non vorrebbe provare e riprovare i gesti e le acrobazie in

Il lockdown causato dall’emergenza Coronavirus ha incentivato lo sviluppo dello Smart Working che, con molta probabilità, rimarrà e diventerà sempre più una modalità lavorativa utilizzata dalle Aziende. Ma lavorare da casa fa bene alla nostra schiena? Lavorare da casa permette alle persone di stare sedute comodamente sulla propria scrivania e di svolgere il proprio lavoro attraverso un PC collegato ad una rete internet. Ma stare seduti per troppo tempo può causare problemi alla nostra schiena. Ascolta "Lo smart working: i problemi alla colonna vertebrale" su Spreaker. Nella maggior parte dei paesi per i

La quarantena forse ci ha fatto riscoprire quanto sia impegnativo ed affascinante l’allenamento a corpo libero. Sono ormai diverse settimane che gli italiani sono costretti a stare in casa a causa del coronavirus. Bar, ristoranti, negozi ma anche parchi e palestre hanno dovuto obbligatoriamente seguire le direttive del governo e chiudere al pubblico con conseguenze più o meno disastrose per la propria economia. Molta gente ha la possibilità di continuare a lavorare da casa in Smart working seduta comodamente sul proprio divano, mentre tante altre persone hanno dovuto cambiare radicalmente il